Beresheet LaShalom

22

"La Fondazione Beresheet LaShalom"

La Galilea è un teatro naturale di storie, leggende e drammi tra differenti culture, tradizioni e religioni. Da questa splendida dissonanza nasce l'incontro di ragazzi e ragazze diversi per lingua e mentalita' ma vicini nei cuori. Sono desiderosi di mettersi in gioco, di collaborare e portare un messaggio al mondo. Nasce il Teatro dell'Arcobaleno – il Teatro Umanante che porta alla luce l'umano comune, i valori e la speranza.
Il Teatro del Arcobaleno avvicina e unisce giovani di tutte le etnie e religioni in Israele e il dialogo, che sembra divenire ogni giorno piu’ fragile ed impossibile, rinasce e si consolida attraverso il linguaggio universale delle arti che diviene un potenziale di conversazione, mette in discussione e a confronto, dando a questi giovani l'opportunità di "calare le maschere", esprimere i propri sentimenti e accogliere le ricchezze interiori di chi e’ diverso per splendere nella diversita’ come i colori nell’arcobaleno.

Obiettivi

  • Formazione di una leadership giovanile per il raggiungimento della positivita' attraverso le arti, l'educazione ai valori umani e di genere, il coinvolgimento sociale, la mediazione e la negoziazione.
  • Sviluppo dei rapporti di convivenza tra gli abitanti della Galilea di diverse culture, religioni e provenienze consolidando l'identità personale e studiando le proprie origini e le radici del popolo a cui si appartiene per poter apprezzare la differenza come ricchezza.
  • Il consolidamento dell'identità di ogni individuo attraverso lo studio delle proprie radici e della storia di ciascun partecipante per trasformare le differenze culturali in una fonte di arricchimento della personalità di ogni individuo.
  • Assistenza alle vittime del terrorismo in Israele e nel mondo con il progetto "Per disegnare un sorriso sul loro volto" per ridare la speranza.
  • Costruzione di un centro di incontri dove si impari la tolleranza, il rispetto e la convivenza attraverso l'educazione al dialogo.
  • Sviluppo del legame tra Israele e il resto del mondo attraverso l'ospitalità' di gruppi eterogenei, l’organizzazione di seminari in casa e all'estero per trasmettere, attraverso laboratori e spettacoli l'esperienza pedagogica di chi conosce l'emigrazione e l'integrazione, le difficolta' e il valore del sostegno.

Dr. Angelica Edna Calo Livne

(מייסדת העמותה)

Dr. Angelica Edna Calo Livne – la fondatrice e anima del Progetto E' un'educatrice di grande esperienza con un grande amore per il teatro e per le persone. E' nata a Roma ed e' madre di quattro figli. Si trasferi in Israele quando aveva vent' anni, e crede appassionatamente che l'arte ed il teatro possano essere la forza motrice per coloro che credono nei principi umani fondamentali del bene e desiderano influenzare positivamente all'interno della società nella quale vivono.


Dal 2001 i ragazzi, i genitori e la gente di Beresheet LaShalom raccontano insieme al mondo che "vivere insieme " è possibile. Che al di la' delle differenze di lingua, di mentalità e di cultura c'e' qui, in Galilea, un piccolo gioiello di grande valore. Un simbolo. Un sogno avverato. Cliccando sui links che seguono si potra' toccare con mano la magia ci ha dato l'energia e la voglia di continuare anche nei momenti difficili di scoramento e solitudine, quando in pochi credevano che sarebbe stato possibile creare un gruppo di amici fraterni e per sempre.